Univ. dell'Insubria - 5 borse di studio informatica in memoria del professor Lanzarone

Stampa
Ritorna l’iniziativa che premia gli studenti meritevoli iscritti al corso di laurea Magistrale in Informatica dell’Università degli Studi dell’Insubria, con una novità: le borse di studio saranno dedicate alla memoria del professor Gaetano Aurelio Lanzarone, direttore del Dipartimento di Informatica e Comunicazione dell'Università degli Studi dell'Insubria, scomparso nel  2011.
Il bando di concorso è nato nel 2013 dalla collaborazione tra il Dipartimento di Scienze Teoriche ed Applicate dell’Università dell’Insubria e il Gruppo 7Pixel, leader in Italia nel settore della comparazione dei prezzi e dello shopping online, nato nel 2002 unendo conoscenze tecnologiche, informatiche e di marketing.

Le borse di studio sono bandite dall’Ateneo sui fondi 7Pixel hanno un valore di 1.500 euro ciascuna. Possono partecipare alla selezione gli studenti iscritti entro il 30 settembre al secondo anno della Laurea Magistrale in Informatica dell’Università dell’Insubria che abbiamo superato sei esami di profitto del primo anno di corso entro il 30 settembre 2015, con una media minima di 27/30 e che abbiano realizzato un progetto, valutato positivamente, su temi di interesse dell’azienda 7Pixel.

«Abbiamo deciso di dedicare questa iniziativa alla memoria del professor Lanzarone perché è stato un grande sostenitore dell’importanza del dialogo costante tra università e aziende e proprio con la 7Pixel ha instaurato una proficua collaborazione» - spiega la professoressa Elena Ferrari, presidente dei corso di laurea triennale e magistrale in Informatica.

La domanda di partecipazione va presentata entro il 20 marzo 2015, deve essere consegnata a mano o inviata mediante raccomandata con ricevuta di ritorno alla Direzione Didattica del Dipartimento di Scienze Teoriche e Applicate, via Dunant 3, Varese.

Per consultare il bando completo:
http://www3.uninsubria.it/pls/uninsubria/consultazione.mostra_pagina?id_pagina=3545.